Powertrain

Dopo una prima fase di scelta degli obiettivi del reparto e di didattica sugli argomenti propedeutici al lavoro, si incarica ogni membro di realizzare dei componenti al CAD per poter verificare attraverso simulazioni eventuali miglioramenti da apportare al sistema di propulsione.

Durante il percorso, gli studenti hanno modo di smontare e rimontare il motore, verificandone l’usura per ordinare eventuali pezzi di ricambio.

Vengono effettuati studi sull’impianto di raffreddamento, sull’impianto di scarico e di aspirazione homemade che permetta di migliorare l’efficienza del motore essendovi da regolamento una strozzatura che ne limitata la potenza.

Il motore proviene dal mondo motociclistico: Aprilia Sxv 550 bicilindrico a V 77°, alesaggio per corsa 80×55 mm, 5 marce sequenziale, il sistema di aspirazione è progettato con software modellazione 1d e 3d e successivamente realizzato con stampa 3D.

Si provvedere a mappare la centralina al banco prova dell’Dipartimento di Ingegneria.

Uno dei test da passare durante le prove tecniche è quello della fonometrica. Fondamentale per il superamento della prova è avere un ottimo impianto si scarico: il nostro, realizzato in collaborazione con Arrow Special Parts © secondo le specifiche da regolamento, garantisce i limiti fonometrici e massimizza le prestazioni del motore.

Fabiano Burzacca

Responsabile

Filippo Felceti

Federico Grammatica

Filippo Bittoni

Gianmarco Corbucci

Flavio Menghini

Pietro De Luca

Alessandro Paolini

Federico Corneli

Emanuele Sciarra